FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedin

CHI SIAMO

COOPERATIVA SOCIALE ONLUS HIKIKOMORI
MILANO + RETE SUL TERRITORIO


L’attività principale del nostro centro è lo studio, l’analisi e la terapia delle nuove dipendenze patologiche e delle problematiche relazionali. Viene proposta, inoltre, la promozione, la prevenzione, la sensibilizzazione e lo sviluppo culturale e professionale sul tema in oggetto (raccolta e divulgazione di informazioni, organizzazione di corsi e seminari di formazione).

L'altra nostra area di attività è centrata sul benessere relazionale e la crescita personale attraverso percorsi di counseling, seminari formativi e workshop, laboratori esperienziali, sessioni di mindfulness e coaching.

I VALORI

I valori che la cooperativa intende promuovere sono: cura del benessere psico-fisico, comprensione e capacità di ascolto delle problematiche interiori, efficacia terapeutica, empatia, sensibilità e supporto di gruppo per il raggiungimento degli obiettivi. Il centro si propone di accogliere le persone che chiederanno assistenza e una terapia dedicata, accompagnandole in un percorso di consapevolezza e cura dei disagi interiori profondi, di gestione degli impulsi e delle emozioni, di reintegrazione della sfera affettivo-relazionale, attraverso diversi approcci di psicoterapia integrati con tecniche terapeutiche ad approccio espressivo e corporeo scelte in base ai casi specifici.

IL PROGETTO

Il centro nasce nel 2012 dal progetto di un gruppo di professionisti di area sociologica e psicologica che hanno condiviso l'esperienza in termini terapeutici e di ricerca per un area di bisogni emergenti a livello sociale, il fenomeno delle nuove dipendenze o dipendenze comportamentali (senza uso di sostanze), che all'epoca era ancora "sottosoglia", non ancora evidenziato come nuovo disagio e quindi non affrontato in modo efficace e specifico sul territorio.

LA FILOSOFIA

La forma giuridica che abbiamo scelto è quella della Cooperativa Sociale Onlus, nella quale gli utili vengono reinvestiti nel miglioramento dei servizi, nei progetti sociali e di prevenzione sul territorio, nell'organizzazione di eventi ed attività di sensibilizzazione. La formula della cooperativa ha inoltre l'obiettivo di limitare i costi di esercizio e rendere accessibili i suoi servizi anche alle fasce meno abbienti della popolazione.

LA CREAZIONE DEL CENTRO

Il Centro studi e terapia sulle nuove dipendenze e problematiche relazionali “Hikikomori” è stato creato a Giugno del 2012, nella fase iniziale con il contributo e supporto tecnico della Regione Lombardia e Camera di Commercio di Milano.

Il progetto ha portato allo sviluppo, a Milano, del centro specializzato nello studio e terapia delle Problematiche Relazionali e delle Nuove Dipendenze patologiche:
dipendenza da Internet (uso eccessivo ed abuso della rete), gioco d’azzardo patologico, sindrome Hikikomori (autoreclusione, anche in associazione a dipendenza da internet), shopping compulsivo e shopping compulsivo online, dipendenza da videogiochi, dipendenza da lavoro, dipendenza da sesso, cybersex, dipendenza affettiva, dipendenza da telefonino cellulare, dipendenza da trading online, dipendenza da eccessive informazioni.


L'AREA DELLE NUOVE DIPENDENZE

Le “Nuove Dipendenze” (o new addictions) comprendono tutte quelle nuove forme di dipendenza in cui l’oggetto è un comportamento o un’attività lecita e socialmente accettata (dipendenze sociali o legali; Alonso Fernandez S.I.I.Pa.C. 2004). Possiamo dire, che si tratta di forme di dipendenza che rispecchiano la società tecnologica dei new media, dove la tecnologia da l’impressione di amplificare le proprie qualità sensoriali, mentali e immaginifiche (ipertrofia del sè), costruendo un universo virtuale parallelo in cui vengono sperimentate  nuove forme di comunicazione e relazione, che possono occultare a volte disagi personali profondi. Il soggetto viene, in tal modo, completamente assorbito dall’oggetto della propria dipendenza, arrivando a trascurare relazioni affettive, sociali, lavoro, studio, progetti di vita, ecc.

La dipendenza non è un vizio, né una malattia, ma è un processo che si innesca quando una persona, nel contatto con un particolare oggetto o nella reiterazione di un determinato comportamento, si sperimenta in maniera diversa e legge tale ristrutturazione del sè come positiva e più funzionale (Rigliano, 1998).

Fino a qualche anno fa le dipendenze erano quasi esclusivamente associate all’abuso di sostanze (alcol, droghe, ecc) e per esse erano e sono previste opzioni di cura, assistenza, terapia singola o di gruppo, psicoterapia, etc.
Oggi, invece, si parla anche e sempre più di “nuove dipendenze - new addictions" per definire alcuni comportamenti o abitudini, spesso legati a contesti socialmente accettati, dei quali non possiamo fare a meno: internet, il gioco, lo shopping, le nuove tecnologie; sono solo alcuni esempi. Questo nuovo fenomeno legato, in particolare, all’abuso di internet (social network, chat, gioco d’azzardo online, siti pornografici, giochi di ruolo, trading online, ricerca eccessiva di informazioni, ecc.) e delle nuove apparecchiature digitali e ludiche (cellulari, smartphone, tablet, computer, pc portatili, playstation) è emerso da qualche anno e si sta diffondendo in maniera progressiva e trasversale nel tessuto sociale. Recenti inchieste a livello nazionale hanno evidenziato un bisogno emergente di prevenzione, assistenza e servizi terapeutici in questo settore, inizialmente non coperto in maniera adeguata a livello territoriale, a fronte di una richiesta di assistenza in progressivo aumento.


LA SINDROME HIKIKOMORI

In merito alla “Sindrome Hikikomori”, trattandosi soprattutto di adolescenti e in parte di adulti che scelgono l'autoreclusione volontaria per periodi di tempo prolungati (minimo sei mesi), utilizzando il canale virtuale della Rete come principale network sociale e di comunicazione, abbiamo deciso di intervenire con terapie mirate a domicilio anche fuori dall'area di Milano e della regione Lombardia attraverso la nostra rete di collaboratori specializzati e supervisionati dall' equipe del centro.



Centro Hikikomori - Milano - Settembre 2012